Da 'Guida critica & golosa 2002' di Paolo Massobrio

...Un ristorante di impostazione monotematica, ma in grado di soddisfare i gusti di tutti.

Da una ricetta seicentesca prendono vita una serie infinita di proposte gastronomiche, che vanno dalla raviole di seirasso ed erbe a quelle di porri e robiola, passando attraverso la versione a base di funghi freschi e fave.

In un'antica stalla affacciata sulla piazza centrale del paese, si mangia e ride in scioltezza potendo per di più contare su una buona carta dei vini....

 

Informativa. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.